Radiosound24

Radio Sound 24

Traccia corrente

Titolo

Artista


Paralimpiadi invernali: l’atleta non vedente Chiara Mazzel conquista il settimo posto con l’ausilio di una nuova tecnologia

Scritto da il 16 Marzo 2022

Pubblicato il: 16 Marzo 2022 alle 8:46 pm

La sciatrice trentina, al termine della sua perfomance, ha ringraziato il fonico Riccardo Cerutti per averle fornitoMAG.00, un apparecchio che le ha consentito di “vedere con le orecchie”

16 marzo 2022 – Dietro il risultato paralimpico di Chiara Mazzel, la sciatrice non vedente che ha conseguito il settimo posto nello slalom di Pechino 2022, si cela l’assistenza del fonico Riccardo Cerutti, ideatore di MAG.00.

Alimentato a batteria, leggero e dalle dimensioni ridotte

L’innovativo sistema di amplificazione acustica ha permesso all’atleta, guidata da Fabrizio Casal, di affrontare le competizioni con maggiore consapevolezza. Costruito ad hoc sulle sensazioni e necessità espresse dalla sportiva trentina, MAG.00 è un prodotto artigianale che funge da diffusore del suono. Alimentato a batteria, leggero e dalle dimensioni ridotte, viene indossato dallo sciatore guida che precede la gareggiante, eroga una buona pressione acustica e direzionalità sonora.

“Vedere con le orecchie”

Le molteplici informazioni trasmesse consentono all’atleta di “vedere con le orecchie” con il conseguente abbattimento dei tempi di discesa e il miglioramento della prestazione sportiva.
«Con MAG.00 sto riuscendo ad affrontare le mie sessioni di allenamento e gara con molta più sicurezza – riferisce Chiara Mazzel -. Il suono è altamente direzionale, riesco perfino a capire se mi sono spostata di mezzo metro a destra o a sinistra rispetto alla guida che mi precede. Riesco quindi a riallinearmi grazie alla notevole acustica dell’apparato. La cosa che più mi ha stupito è che finalmente sono in grado di percepire la profondità, se la guida si sta allontanando da me posso chiedere di rallentare. Sono entusiasta del grande lavoro di Riccardo e gli sono grata: i miglioramenti si sono visti sin dal primo giorno, adesso posso puntare molto in alto!».

«aiuto chi ascolta a sentire meglio»

Se MAG.00 può coadiuvare gli atleti nelle varie discipline sportive attraverso una messa a punto soggettiva, è anche vero che la sua versatilità permette di prestarsi a numerosi scopi. Riccardo Cerutti, ideatore dell’apparecchio, si occupa di fonia (o come preferisce dire lui «aiuto chi ascolta a sentire meglio») da decenni in ambiti molto diversificati. La sua esperienza lo ha portato a perfezionare svariati sistemi, sia in fase di diffusione che in quella di ripresa. Nello specifico, l’idea del progetto MAG.00 è stata partorita in autonomia, dopo aver collaborato alla realizzazione di un sistema audio dedicato al pubblico ipovedente, a disposizione presso lo stadio di San Siro per l’AC Milan.
«Mi sono poi confrontato con l’allenatore della nazionale di sci alpino Davide Gros – racconta Cerutti -, comprendendo i bisogni di Chiara Mazzel per crearle una sorta di “corridoio sonoro”, e ho costruito MAG.00, un diffusore acustico pratico ma potente. Devo ringraziare Gian Paolo Barra e Paolo Comanducci che hanno collaborato con me».


Opinione dei lettori

Commenta